• Racconti intorno al lavatoio
  • La Dieta Mediterranea
  • Uomo e Acqua
  • Diritti dei Bambini
  • Quello che le Donne non Dicono
  • Helen Keller
  • Salute e Ambiente
  • Giochi del Cuore

Articoli

  • Cari figlioli nativi digitali

    Cari figlioli nativi digitali... grazie a voi, fino a pochi anni fa, ci chiamavano migranti digitali: sospesi in quel limbo di ignavia tecnologica che avvolge noi arcaici, nati prima degli anni '90. In realtà, rispetto a voi nativi dell'era digitale, stiamo già migrando a specie in via di estinzione. Ci consideriamo gutemberghiani: cresciuti nel silenzio delle biblioteche, a pane e libri; mentre voi avete la possibilità di ottenere con un semplice clic miliardi di ebooks: in treno in salotto in aereo al bar..

    Leggi l´articolo >

  • Il lavoro delle donne per il progresso economico

    Vogliamo scommetterci, le donne traghetteranno il mondo fuori dalla crisi globale. Accadrà quando sarà incentivato il lavoro femminile, accanto a quello maschile: un potente effetto moltiplicatore, tale da farci uscire dalla crisi più nera. In Italia, se le donne arrivassero a un 70% di occupazione contro l'attuale tasso di inattività fermo al 48%, il PIL aumenterebbe del 20%, e finanzierebbe un +30% della spesa pubblica per le famiglie.

    Leggi l´articolo >

  • Sussidiarietà, chi la fa per davvero

    Tra volontariato, solidarietà, cultura e promozione sociale sono oltre duemila le associazioni e i gruppi che animano la provincia di Varese e che, nelle intenzioni statutarie, promuovono iniziative di tipo umanitario. Alcune hanno una storia di decenni, altre sono affiliate a blasonate istituzioni internazionali, ci sono quelle appoggiano lo sviluppo di realtà artistiche o politiche o sanitarie o spirituali o sportive, e quelle che nascono e muoiono nell'arco di un progetto.

    Leggi l´articolo >

  • Uomini e piante: etnobotanica a Villa Recalcati - La tradizione di curarsi con le piante del territorio

    Con un corso a Villa Recalcati tenuto dall´etnofarmacologo Gabriele Peroni, a Varese va in scena lo straordinario patrimonio botanico-culturale del varesotto. Il contenuto delle cinque serate del corso, aperto da Settembre a tutti previa iscrizione gratuita, divulga conoscenze specialistiche accumulate in una vita di lavoro e di studio dallo scienziato-fitoterapeuta viggiutese.

    Leggi l´articolo >

  • Latte di capra, orgoglio varesotto

    Da semplici consumatori assistiamo tutti i santi giorni ad una guerra dei prezzi in cui i prodotti alimentari locali sono aggrediti di continuo da concorrenti esteri, che costano meno, ma dei quali sappiamo ben poco. Non è una novità che un prodotto a prezzo stracciato possa arrivare sugli scaffali del nostro supermercato provenendo da contesti globali che beneficiano di favori fiscali protezionistici, o di normative di controllo e produzione molto meno rigorose delle nostre.

    Leggi l´articolo >

  • Il ritorno alla terra del ragazzo delfino

    Dopo diciotto ore di permanenza in acqua, Riccardo non esce dalla piscina come ci aspettavamo. Il ragazzo delfino si sente più a suo agio nell´ambiente acquatico piuttosto che sulla terraferma. E´ scaduto il tempo di noi terrestri, che viviamo di orologi. Lui si muove molto lentamente nell´acqua, con gesti misurati, e inizia a toccare con i piedi il fondo. Per ore aveva galleggiato e nuotato, liquidamente sospeso, senza sentire il peso della gravità.

    Leggi l´articolo >

  • Viaggio "nell´anima del mondo" e dentro se stessi

    Un cinquantennio passato a esplorare destinazioni "estreme", ha maturato nel Grande Viaggiatore Italo Bertolasi, la volontà di fissare su carta, e condividere con altri cittadini del mondo, emozioni, ricordi, storie di una vita straordinaria. Fin da bambino Italo scopre l´incanto della natura che circonda il paese altoatesino, dove è nato: prati su cui corre a perdifiato, boschi in cui cammina e gioca a perdersi, e la scoperta di sentieri verso luoghi sconosciuti.

    Leggi l´articolo >

  • Floriano Bodini: gli anni di piombo e la profezia della colomba

    Dal ´68 e per un decennio, le opere di Bodini si sono intrecciate con il destino di Paolo VI, per mezzo di un eccezionale anello di giunzione: il varesino Don Pasquale Macchi. Macchi - segretario particolare del Papa - conosceva l´artista di Gemonio, all´epoca pittore, sin dal ´56. Macchi coadiuvava il Papa nel suo sforzo di adeguare la Chiesa al nuovo corso delle cose: tensioni internazionali e sociali, la questione meridionale, le nascenti ideologie anticlericali.

    Leggi l´articolo >

  • Vellone, la storia di Varese attraverso gli occhi di un fiume

    Uomini, sentieri, e villaggi, neppure c´erano centinaia di milioni di anni fa, quando il Vellone pensava a come sgorgare dalla pancia della neonata prealpe per dare alla luce e al vento le sue acque senza nome. Il Varesotto era appena emerso dal mare del Giurassico, in un clima tropicale in cui prosperavano vegetali ed animali, i cui fossili si vedono oggi intrappolati nelle rocce del Campo dei Fiori.

    Leggi l´articolo >

  • Un Alpinetum made in Italy nel tempio londinese della botanica

    Il giardino "Luci e colori delle Alpi", progettato dagli agronomi Decembrini e Zanzi, è stato selezionato insieme ad altri otto finalisti come concorrente nella Categoria "2010 Best Courtyard Garden" al Chelsea Flower Show, la britannica kermesse organizzata dalla Royal Horticultural Society a Londra. Una vasta area verde situata ai bordi del Tamigi, nel cuore della metropoli, ospiterà dal 25 al 29 maggio prossimo la manifestazione...

    Leggi l´articolo >

  • La donna, il "motore immobile" della nostre valli nell´età moderna

    Un motore immobile ha animato per secoli la società e l´economia delle valli alpine e prealpine lombarde, il coraggio delle donne. Lo ha spiegato con grande competenza la prof. Marina Cavallera, docente di Storia Moderna presso la Facoltà di Scienze Politiche dell´università degli Studi di Milano, ospite di una serata al Palace Hotel organizzata da Lions Varese Città Giardino.

    Leggi l´articolo >

  • Prefazione per ´Il Libro delle Tisane´ di G. Peroni

    Per molti di noi preparare una tisana è un piccolo rituale da celebrare nei momenti di pausa delle giornate più frenetiche, o quando dobbiamo allentare una serrata concentrazione o, ancora, quando ci sentiamo un po´ fragili e stanchi. Così, vogliamo recuperare entusiasmo ed energie con questo momento: un po´ di calma tutta per noi, gesti misurati e lenti e, a seconda della nostra sensibilità e situazione, ritroviamo un solitario sollievo, e magari il piacere di una condivisione, di un´amicizia.

    Leggi l´articolo >

cogs

Progetti

Clicca qui per vedere un elenco completo dei progetti NextQ.

arrow
glass

Link

Clicca qui per navigare i link di tutte le attività legate a NextQ.

arrow
info

About

Scopri tutto su NextQ e guarda il curriculum di Carla Tocchetti.

arrow
postbox

Contatti

Scopri dove siamo oppure
richiedi informazioni
a NextQ.

arrow